Docufilm su Tortora, primo sì in zona 6 a Milano

tortora-docufilm-crespi1-500x184

Stasera la commissione cultura della zona 6 ha approvato la richiesta di patrocinio per la proiezione del docufilm “Enzo Tortora, una ferita italiana” di Ambrogio Crespi il 23 Febbraio alle 21 alla Ex Fornace (Alzaia Naviglio Pavese 16, ovviamente a Milano).

Non ci dovrebbero essere problemi per la ratifica del consiglio il 28 gennaio.

Valerio Federico teneva molto a presentare lui in commissione cultura in zona la richiesta ma per un disguido non è potuto esserci e quindi l’ho presentata io.

Questa proiezione che avviene dopo molto tempo dalle 2 fatte a Milano è molto importante perché le altre sono avvenute in circostanze poco abbordabili per l’uomo della strada: in consiglio comunale e alla Bocconi, credo entrambe in orario lavorativo.

Invece nella cornice della movida dei navigli e di sera in settimana chiunque avrà la possibilità di vedere la proiezione.

E’ importante secondo me la volontà espressa già stasera da alcuni consiglieri di centrosinistra di essere coinvolti per darci una mano a promuovere la serata.

E’ inutile nascondere che come Cazzavillan sappiamo che questo evento è apparentemente sopra le nostre possibilità.

Servono alcuni soldini, competenze, suggerimenti, militanza che ora non abbiamo e chi vuole dare una mano è benvenuto.

Comunque è da quando siamo nati che ci mettiamo a fare cose sopra le nostre possibilità, cercando aiuto di altri.

Credo che ce la caveremo bene e verrà fuori una bella serata.

Gianni Rubagotti

 

Annunci

Da mezzanotte digiuno per il registro dei biotestamenti

testamentobioSul tema del Registro del Testamento Biologico in discussione a Paderno Dugnano e anche in risposta alla nostra LETTERA APERTA, il Presidente della Commissione Servizi Viviani – come promesso e per questo lo ringraziamo – ha convocato prima di Natale la commissione Servizi.

In Commissione è stato deciso di chiedere al Presidente di stendere una proposta di mozione da portare in Consiglio Comunale oppure in una successiva riunione della Commissione stessa. Il Presidente Viviani ha comunicato che preferisce tornare in Commissione ma, ad oggi, non è stata ancora definita la data di convocazione.

Definire questa data è l’obiettivo di una nuova serie di sabati di digiuno di dialogo da qui alla fine del mese di gennaio, a sostegno di una rapida convocazione.

Sabato 16 gennaio digiunerà per l’intera giornata Gianni Rubagotti (Segretario dell’Associazione per l’iniziativa Radicale Myriam Cazzavillan), sabato  23 gennaio digiunerà Oscar Figus (Partito Democratico, iscritto alla Cazzavillan), sabato 30 gennaio digiuneràDaniela Camorali (coordinatrice circolo SEL di Paderno Dugnano).

Insieme agli altri militanti del Comitato Nuovi Diritti siamo pronti a proseguire nelle settimane successive fino alla convocazione della commissione, chiunque voglia unirsi e sostenere la richiesta di istituzione del Registro del Testamento Biologico a Paderno Dugnano è il benvenuto.

Grazie per l’Attenzione

Gianni Rubagotti
Oscar Figus
Daniela Camorali