Francesco Wu sui cinesi che votano alle primarie

Francesco Wu sui cinesi alle di

butta

Francesco Wu sulla copertina della rivista Tempi.

Ho scherzato anch’io sui tanti cinesi che vanno a votare alle primarie, vabbè “Salà quel che salà” ha scritto l’ex Presidente del Consiglio Provinciale Dapei su facebook.
Ma va sentita anche un’altra voce che ho scoperto grazie ad Alessio Alberti di FutureDem.
Quella di Wu, Presidente dell’UNIIC, Unione Imprenditori Italia Cina.
Voce che mi ha fatto capire come se Milano è una città multietnica noi italiani ragioniamo spesso come se non lo fosse.

https://www.facebook.com/francesco.wu.7/posts/10205259327394068

Prima dicevano che eravamo una comunità chiusa adesso che sensibilizziamo i cittadini cinesi al voto nascono tante polemiche inutili.
Questo un mio comunicato di ieri.
I residenti cinesi andranno a votare alle primarie di Milano. Nonostante cento anni di vita a Milano, 28.360 residenti nel capoluogo (Comune di Milano 2014) e 8756 imprese nelle province di Milano e Monza (Camera di Commercio – Milano 2014), ancora scarsa era la partecipazione alla vita politica della città.
La scelta di andare a votare in occasione delle primarie per il candidato sindaco di Milano costituisce un primissimo passo ed una novità che evidenzia una crescita di consapevolezza come cittadini. Penso che questa sia una bella notizia per chi ha a cuore l’integrazione tra vecchi e nuovi cittadini a Milano. In tempi di crisi di convivenza Milano può affermare di aver fatto un passo avanti anche in questo. È, infatti, un anno di cambiamento per molti aspetti in città.
Molte associazioni e circoli milanesi hanno preso posizione per un candidato. Dare il proprio sostegno in modo pubblico costituisce una parte importante di questa bella battaglia democratica.
È in questo spirito che alcune associazioni di residenti cinesi hanno dichiarato di sentirsi vicini a Giuseppe Sala. Spero che questo non venga interpretato diversamente da quanto viene fatto per i residenti italiani.
Indipendentemente dai colori politici non si può non riconoscere che le Primarie del Centrosinistra a Milano sono un fattore di inclusione, di spinta alla partecipazione democratica per molti cittadini di origine straniera che non hanno ancora raggiunto la cittadinanza italiana. Di questo si ringrazia.
All’interno vengono riprese alcune mie dichiarazioni
http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/milano/cronaca/2016/02/06/news/primarie_milano_cinesi-132855904/

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_febbraio_06/scintille-finali-voto-straniero-primarie-cinesi-9860f2d6-cc48-11e5-9a08-fa096d82f9d2.shtml

butta2

Cinesi per Balzani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...