Il “beninformato” portavoce Cezza sul registro dei biotestamenti

Il “beninformato” portavoce Achille Cezza sul registro #testamentobiologico @EmilanoAbbati : @paderno5stelle #sapevatelo

butta

Ho chiesto ad Achille Cezza, portavoce 5 stelle in consiglio comunale a Paderno Dugnano, di rettificare questa affermazione contro il ruolo del registro comunale dei testamenti biologici sperando di aver capito male o che lui si correggesse, se non altro per rispetto dei tanti consiglieri comunali eletti nei 5 stelle che si battono per questo strumento in Italia.

Lui ha risposto bannandomi su facebook.

Di fronte a questo e al silenzio delle forze politiche padernesi, tra le altre quello particolarmente deludente di Possibile e dato che sono anch’io, a differenza sua, “non informato” gli faccio rispondere da Stefano Rodotà, giurista candidato tempo fa dai 5 stelle a Presidente della Repubblica.

«Faccio un solo caso: il registro dei testamenti biologici. Si dice “ma non c’è una legge” e c’è chi dice “ma queste sono prese in giro, non servono assolutamente a nulla” questa è una grande stupidaggine perché chi tra voi ricorda quello che è stato un momento di grande divisione, di grande dibattito pubblico… Quello riguardante Eluana Englaro dovrebbe ricordare che il punto controverso quale fu? Si disse: ma la ricostruzione della volontà di Eluana Englaro, sulla quale suo padre fondava la richiesta di sospensione delle cure, questa è una ricostruzione tutta congetturale, non abbiamo la certezza che quello sarebbe stato effettivamente il risultato che lei voleva.
Questo è stato un punto chiave della discussione, da parte di coloro i quali contrastavano l’iniziativa del padre e soprattutto criticavano la sentenza della cassazione che aprì poi la strada alla possibilità dell’interruzione delle cure.
Bene l’esistenza di un testamento biologico, depositato presso una istituzione pubblica, avrebbe cancellato. Quindi non è vero che anche in assenza di un quadro normativo, che io mi auguro ci sia con la giusta cautela…le iniziative della democrazia di prossimità, e cioè dei comuni, sia del tutto indifferente. Non è così».

Rodotà lo ha detto al minuto 9:15 di questo video
https://youtu.be/FzI0Kjl83-E?t=551

che ho citato nel mio articolo sul testamento biologico su Paderno 7 dove si approfondisce il tema

http://www.paderno7onair.it/wordpress/approfondimento-testamento-biologico-cose-e-come-si-compila.html

E ora il beninformato Cezza banni, tacci di arroganza, ignoranza e abbassamento di testa verso i potenti pure Rodotà come ha fatto con me.

Io continuo a dire che chi pensa che gli altri siano ignoranti, stupidi, arroganti con troppa frequenza rischia di fare la fine di quello che, ritrovandosi fra centinaia di macchine in autostrada, crede di essere l’unico ad andare nel senso giusto.

 

 

Annunci

2 pensieri su “Il “beninformato” portavoce Cezza sul registro dei biotestamenti

  1. Pingback: Registro Testamento Biologico: Quando il centrosinistra NON lo voleva a Paderno – Iniziativa Radicale

  2. Pingback: 5 stelle Paderno: Gruppo aperto…a modo loro | Iniziativa Radicale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...