Izzo sospende il digiuno, continua Rubagotti

@PaoloIzzo sospende il digiuno, continua Rubagotti, Beltrandi si dimette #Satyagraha #ciaoMarco #radicali @RadioRadicale @RadicalParty

butta

“Cara presidente, care compagne e cari compagni,

vi comunico che a mezzanotte, al compimento cioè delle 48 ore, ho sospeso il mio digiuno. Sono provato, oltre che fisicamente, umanamente, come immagino molti di voi, per i fatti occorsi oggi. Il passaggio di Fabio Massimo Nicosia dall’improperio alla azione violenta, con tutto quello che ne conseguirà, soprattutto per lui e per chi incrocierà nelle prossime ore il suo cammino, rende la mia riserva di energie esigua per poter proseguire.

Tuttavia rimane il motivo, se volete l’obiettivo, del mio tentativo di dialogo nonviolento con questa presidenza e con voi tutti, in quanto continuo a ritenere che l’esclusione di un membro eletto al Comitato dalla mailinglist dello stesso sia stata arbitraria oltre che errata. Sono ancora sicuro che una votazione di noi tutti sulla decisione di Manuela o quanto meno una conversione della esclusione da lei decisa in una sospensione revocabile, come pure le è stato proposto non ottenendo alcuna risposta in merito, sarebbe stato più opportuno.

Non mi improvviserò medico o giudice per valutare le conseguenze di quella decisione, perché commetterei lo stesso errore di chi ha deciso e appoggiato la scelta, ma posso dire – politicamente – che essa crea un precedente odioso.

Per fare solo uno dei cento esempi possibili, stasera il segretario dell’associazione “Enzo Tortora” dei Radicali Milano, nonché neo-assessore al Comune di Milano, mi ha dato senza mezzi termini del coglione, immagino per il digiuno che ho intrapreso… Se lui reiterasse la sua offesa con qualche decina di mail o se io scrivessi qualche decina di mail con oggetto “forse il coglione sei tu”, magari prendendomela a cascata con chi è vicino a lui o soprattutto con chi in un mio delirio potrei ritenere responsabile della situazione in cui tutti noi ci siamo trovati oggi, non penso che questo potrebbe diventare motivo di esclusione né di Lipparini, né mia, con buona pace di Beltrandi che forse è l’unico che veramente aveva posto un aut aut di fronte alla mia richiesta di riammissione di Nicosia…

So che da ora Gianni Rubagotti si è reso disponibile per raccogliere la staffetta, proseguendo di un giorno il digiuno. Lo ringrazio, per questo, e lo metto in copia chiedendovi di fare lo stesso qualora le prossime comunicazioni riguardassero anche lui.

Spero davvero che il presidente e gli altri fautori della decisione presa ci ripensino e affrontino più seriamente la questione. Il resto che ho da dire, su quello che penso potrebbe essere il Comitato nazionale di Radicali italiani ma che non è o non è più, posso includerlo nel mio intervento in riunione, così adesso ci riposiamo tutti un po’.

Buonanotte,
Paolo Izzo”

Nel frattempo Beltrandi ha annunciato le sue dimissioni dal Comitato Nazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...