Celuzza a favore dei Giardini Pannella

Celuzza a favore dei #GiardiniPannella a #Milano @radicalimilano @RadicalParty @RadioRadicale #radicali @MarcoPannella

Durante la Assemblea annuale di Radicali Milano Alessandro Celuzza ha detto di essere favorevole ai Giardini Pannella a Milano al minuto 4:37. Sarà una iniziativa da riprendere il prossimo anno.

Per intanto questo è il suo intervento integrale.

 

Annunci

Anagrafe degli Eletti completa Paderno Dugnano

#Anagrafeeletti completa di #PadernoDugnano @pad_dugnano
immagine
N.B.: la anagrafe eletti aggiornata è a questo link

Analisi della produttività di Consiglieri Comunali e Assessori

Il secondo anno dell’Alparone bis
In assenza di uno strumento pubblico che fornisca questi dati ai cittadini ecco l’analisi della produttività di consiglieri comunali e assessori nel secondo anno della seconda amministrazione Alparone.
Andando a guardare nelle tabelle oltre ai primi in classifica nelle varie “discipline” si possono scoprire alcuni dati molto significativi come la sostanziale inattività in consiglio del gruppo di Forza Italia se si esclude l’attivissimo Sindaco (che quest’anno aumenta il numero di interventi) e il Presidente del Consiglio Torraca.
Inoltre anche a seguito del grande clamore che ha fatto questa iniziativa l’anno scorso (tanto che il Sindaco leggendo una risposta di Boffi ha chiesto di segnarla come sua in consiglio comunale), la capogruppo (ed ex-candidata Sindaco del centrosinistra) Caniato ha aumentato la sua scarsa attività anche se rimane molto indietro rispetto alla produttività dei suoi colleghi di gruppo.
L’excel con la raccolta completa dei dati è a disposizione di chi lo chiedesse.

Scheda Assessori e Consiglieri

Sindaco

Giunta

  • Vicesindaco e assessore: Urbanistica, Edilizia Privata, Parco Grugnotorto Villoresi, Trasporto Pubblico Locale, Servizio di Igiene Pubblica

  • Assessore: Infrastrutture, Lavori Pubblici, Reti Idriche, Fognarie e Tecnologiche, Patrimonio

  • Assessore: Personale, Viabilità, Aziende Partecipate, Protezione Civile

  • Assessore: Pari Opportunità, Scuola, Cultura, Eventi, Giovani

  • Assessore: Servizi Sociali, Famiglia, Innovazione e Integrazione Sociale, Smart City

  • Assessore: Ambiente ed Ecologia, Educazione Ambientale, Decoro Urbano, Servizi Cimiteriali

  • Assessore: Commercio, Attività Produttive, Lavoro

Composizione del Consiglio Comunale

Presidente Torraca Umberto
Vicepresidente Maestri Efrem
Gruppo consiliare Componenti Capogruppo
Forza Italia Colzani Francesco
Russo Elisabetta
Torraca Umberto
Turano Nicola
Turano
Paderno Dugnano Cresce Ghioni Alberto
Tagliabue Simone
Mornati Simone
Fossati Alfonso
Boatto Francesco
Gorla Christian
Ghioni
Lega Nord – Lega Lombarda Viviani Luca
Riboldi Fabrizio
Riboldi
Partito Democratico Caniato Antonella Maria
Maestri Efrem
Caputo Daniela
Coloretti Marco
Marelli Eugenio
Scorta Michela
Caniato
Insieme per Cambiare Giuranna Giovanni Giuranna
Movimento cinque stelle Abbati Emiliano Giancarlo
Cezza Achille
Abbati
Progetto Paderno Dugnano Mosconi Mario Giovanni
Pirovano Giancarlo
Rienzo Francesco Ignazio
Rienzo

Settegiorni su visita a Bollate

@SettegiorniBol su visita carcere Bollate    @radicalimilano @RadioRadicale @rickyolgiati @CusanoMi5stell

immagine

Settegiorni, edizione Bollate-Paderno, venerdì 18 Dicembre, pagina 57

Per uno spiacevole disguido che NON si ripeterà non abbiamo potuto dare per tempo la notizia che Settegiorni ha pubblicato un articolo sulla nostra visita e l’aveva addirittura preannunciata

immagine

Settegiorni, edizione Bollate-Paderno, venerdì 9 Dicembre, pagina 57

Berté, appoggio del Presidente del Tribunale di Sorveglianza

Berté, appoggio del Presidente del Tribunale di Sorveglianza   @radicalimilano @RadioRadicale

File originale completo: http://www.radioradicale.it/scheda/495408/osservatorio-giustizia

In questo estratto della intervista fattale il Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano, Giovanna Di Rosa, appoggia l’iniziativa nonviolenta di Berté.

Puntata di “Osservatorio Giustizia” di domenica 18 dicembre 2016 condotta da Lorena D’Urso con gli interventi di Giovanna Di Rosa (magistrato di Sorveglianza presso il tribunale di Sorveglianza di Milano).

Buon Natale, Buona iscrizione e Ciao Marco

Buon Natale, Buona iscrizione al @RadicalParty #CiaoMarco @laurarconti1 @RadioRadicale 

immagine

N.B.: la Laura che conduce con Pannella il filo diretto è Laura Arconti, anche se non è indicata nella scheda.
Intervengono anche Iusi, giapponese buddista iscritto radicale, e un certo Enzo.
Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito

Quota minima di iscrizione al Partito Radicale: 0,55 euro al giorno (200 euro l’anno), quota consigliata 1,37 euro al giorno (500 euro l’anno)

Modalità di versamento

Modalità di versamento

1) carta di credito 
usare il modulo

2) vaglia postale e assegno
da intestare a “Partito Radicale – Via di Torre Argentina, 76 Roma”.

3) bonifico postale
Partito Radicale IT33N0760103200000044855005 – BPPIITRRXXX

4) bollettino postale
Partito Radicale 44855005

5) bonifico bancario
Partito Radicale IT56E0832703221000000002381 – ROMAITRR

Riccardo Olgiati (5S) resoconto visita carcere in consiglio comunale 20-12-16

Resoconto in consiglio #Legnano visita Carcere 10-12-16 #Milano   @radicalimilano @RadioRadicale

Oltre al resoconto fatto appena dopo l’uscita, il consigliere comunale (portavoce) 5 stelle di Legnano Riccardo Olgiati ha fatto una comunicazione in consiglio relativamente alla visita al carcere di Bollate.

Qui il link al resoconto fatto sul suo blog da Benedetto Pallotti, consigliere comunale (portavoce) 5 stelle di Cusano Milanino http://benedettopallottim5s.blogspot.it/2016/12/visita-al-carcere-di-bollate.html

Statuto dell’Associazione

STATUTO
Noi sottoscritti, riuniti a Milano in via Andrea Costa 20/A, in data 3-10-2015, animati dalla comune volontà di rilanciare i valori del manifesto “Perché un’altra associazione radicale?”, ci costituiamo in associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”.
Articolo 1 – NOME E SEDE
  1. E’ costituita l’associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”” con sede legale in via Battisti 21 a Paderno Dugnano.
  2. L’Associazione è retta dal presente statuto in conformità alle leggi e ai regolamenti in vigore.
  3. L’Associazione è costituita per una durata illimitata.
Articolo 2 – SOCI
    1. Chiunque può aderire all’Associazione e divenirne Socio. L’adesione all’Associazione come Socio ha validità annuale
    2. Le condizione per divenire Socio sono l’accettazione del presente Statuto e il versamento della quota annuale di iscrizione all’Associazione stabilita dal Tesoriere in accordo col Segretario
Articolo 3 – ORGANI
    1. Sono organi dell’associazione: l’Assemblea dei Soci, il Segretario, il Tesoriere
    2. Il Segretario può nominare una giunta, affinché lo coadiuvi nell’attività politica ed organizzativa
    3. Il mandato degli organi elettivi è rinnovato dall’assemblea: ordinaria e straordinaria
    4. Entro 60 giorni dall’elezione, i Segretario, è tenuto pena la decadenza, a regolarizzare la propria iscrizione all’Associazione e a iscriversi ad almeno uno dei soggetti radicali costituenti il P.R.N.T.T.
Articolo 4 – L’ASSEMBLEA DEI SOCI
    1. L’Assemblea dei Soci è il massimo organo deliberativo dell’associazione e ne stabilisce gli obiettivi dell’azione politica annuale. E’ costituita da tutti gli iscritti all’Associazione.
    2. L’Assemblea si riunisce in sessione ordinaria una volta all’anno, e si tiene in forma pubblica. E’ convocata dal Segretario e dal Tesoriere, mediante l’invio, anche solo via e-mail, dell’ordine del giorno agli Iscritti almeno 15 giorni prima del suo svolgimento.
    3. L’Assemblea dei Soci elegge il proprio Presidente, discute ed approva l’ordine dei lavori e il regolamento.
    4. L’Assemblea in sessione ordinaria discute ed approva: il bilancio annuale, la mozione politica annuale ed eventuali modifiche allo Statuto. Elegge secondo le modalità previste il Tesoriere ed il Segretario
    5. L’Assemblea può essere convocata in seduta straordinaria dal Segretario dell’associazione sulla base di una letta di convocazione motivata, o qualora ne facciano richiesta almeno 1/3 dei soci dell’associazione. In ogni caso la convocazione dell’Assemblea deve essere comunicata ai soci con almeno 15 giorni d’anticipo
    6. Le deliberazioni dell’Assemblea son prese con voto a maggioranza relativa, salvo nei casi specifici regolati dal presente statuto o dal regolamento dell’Assemblea
    7. Per l’elezione del Segretario e del Tesoriere ogni iscritto dispone di un voto; è eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza relative dei voti validamente espressi
Articolo 5 – IL SEGRETARIO
    1. Il Segretario è eletto dall’Assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Segretario promuove e coordina l’attività politica e garantisce l’attuazione dei deliberati del Congresso. Ha la responsabilità e la rappresentanza legale e politica dell’Associazione.
    3. Il Segretario presenta all’Assemblea dei Soci una relazione sull’attività svolta.
    4. Il Segretario può attribuire incarichi per specifiche iniziative politiche, di studio, di coordinamento.
    5. Il Segretario d’intesa con il Tesoriere può nominare i componenti di della Giunta, le riunioni della giunta, che siano fisiche o di tipo telematico, devono essere pubbliche.
Articolo 6 – IL TESORIERE
    1. Il Tesoriere è eletto dall’assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Tesoriere ha la responsabilità, d’intesa con il Segretario, della gestione amministrativa e della politica finanziaria dell’Associazione.
    3. Il Tesoriere predispone e redige il bilancio e lo presenta all’Assemblea dei Soci per l’approvazione.
    4. I bilanci dell’associazione sono pubblici.
Articolo 7  – PROCEDURA DI MODIFICA DELLO STATUTO
    1. Il presente Statuto può essere modificato soltanto dall’Assemblea dei Soci, alla presenza di almeno un quarto degli iscritti, e con votazioni a maggioranza dei 2 terzi dei presenti.
    2. La possibilità di discussione delle modifiche statutarie viene inserita nell’ordine del giorno dell’Assemblea.

Franco Roccella ci lasciava oggi nel 1992

Franco Roccella ci lasciava oggi nel 1992 @RadioRadicale  
immagine
GIORNALISTI: MORTO FRANCO ROCCELLA

Roma, 22 dic. (Adnkronos) – E’ morto oggi a Roma, all’eta’ di 69 anni, Franco Roccella. giornalista e parlamentare ROCCELLA AVEVA MILITATO A LUNGO prima nel partito d’azione e successivamente nel psi e nel partito radicale di cui divenne anche parlamentare. Nel dopoguera fu tra i fondatori dell’unione goliardica italiana di cui divenne anche presidente. FU ANCHE TRA I fondatori dell’unuri, organizzazione studentEsca delle universita’ italiane.

Come giornalIsta, ROCCELLA HA LAVORATO All’agenzia italia, All’adnkronos, Al ”giorno” E A ”momento sera”. INOLTRE ha collaborato al ”mondo” e a ”l’astrolabio”. ALLA POLITICA SI ERA AVVICINATO IN GIOVENTU’, ISCRIVENDOSI al partito d’azione. SUCCESSIVAMENTE aderi’ aL PARTITO socialdemocraticO e nel ’55 fu tra i fondatori del partito radicale. Negli anni 70 si avvicino’ al psi. nell’ottava e nona legislatuRa e’ stato deputato nelle liste del partito radicale. IN questi ultimi due anni, gia’ malato, si era dedicato ad attivita’ politica amministrativa e per i socialisti guidava la giunta di riesi, sua citta’ d’orIGine, nella quale si celebreranno i funerali.