Il nuovo statuto della Cazzavillan

Il nuovo statuto della Cazzavillan

Statuto precedente (in vigore dalla fondazione al 28-1-17) https://iniziativaradicale.wordpress.com/2016/12/23/statuto-dellassociazione/

STATUTO
Noi sottoscritti, riuniti a Milano in via Andrea Costa 20/A, in data 3-10-2015, animati dalla comune volontà di rilanciare i valori del manifesto “Perché un’altra associazione radicale?”, ci costituiamo in associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”.
Articolo 1 – NOME E SEDE
  1. E’ costituita l’associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”” con sede legale in via Battisti 21 a Paderno Dugnano.
  2. L’Associazione è retta dal presente statuto in conformità alle leggi e ai regolamenti in vigore.
  3. L’Associazione è costituita per una durata illimitata.
Articolo 2 – SOCI
    1. Chiunque può aderire all’Associazione e divenirne Socio. L’adesione all’Associazione come Socio ha validità annuale
    2. Le condizione per divenire Socio sono l’accettazione del presente Statuto e il versamento della quota annuale di iscrizione all’Associazione stabilita dal Tesoriere in accordo col Segretario
Articolo 3 – ORGANI
    1. Sono organi dell’associazione: l’Assemblea dei Soci, il Segretario, il Tesoriere
    2. Il Segretario può nominare una giunta, affinché lo coadiuvi nell’attività politica ed organizzativa
    3. Il mandato degli organi elettivi è rinnovato dall’assemblea: ordinaria e straordinaria
    4. Entro 60 giorni dall’elezione, i Segretario, è tenuto pena la decadenza, a regolarizzare la propria iscrizione all’Associazione e a iscriversi ad almeno uno dei soggetti radicali costituenti il P.R.N.T.T. o al P.R.N.T.T. (**)
Articolo 4 – L’ASSEMBLEA DEI SOCI
    1. L’Assemblea dei Soci è il massimo organo deliberativo dell’associazione e ne stabilisce gli obiettivi dell’azione politica annuale. E’ costituita da tutti gli iscritti all’Associazione.
    2. L’Assemblea si riunisce in sessione ordinaria una volta all’anno, e si tiene in forma pubblica. E’ convocata dal Segretario e dal Tesoriere, mediante l’invio, anche solo via e-mail, dell’ordine del giorno agli Iscritti almeno 15 giorni prima del suo svolgimento.
    3. L’Assemblea dei Soci elegge il proprio Presidente, discute ed approva l’ordine dei lavori e il regolamento.
    4. L’Assemblea in sessione ordinaria discute ed approva: il bilancio annuale, la mozione politica annuale ed eventuali modifiche allo Statuto. Elegge secondo le modalità previste il Tesoriere ed il Segretario
    5. L’Assemblea può essere convocata in seduta straordinaria dal Segretario dell’associazione sulla base di una letta di convocazione motivata, o qualora ne facciano richiesta almeno 1/3 dei soci dell’associazione. In ogni caso la convocazione dell’Assemblea deve essere comunicata ai soci con almeno 15 giorni d’anticipo
    6. Le deliberazioni dell’Assemblea son prese con voto a maggioranza relativa, salvo nei casi specifici regolati dal presente statuto o dal regolamento dell’Assemblea includendo nel computo dei votanti gli iscritti presenti in assemblea e quelli collegati online (***)
    7. Per l’elezione del Segretario e del Tesoriere ogni iscritto dispone di un voto; è eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza relative dei voti validamente espressi
Articolo 5 – IL SEGRETARIO
    1. Il Segretario è eletto dall’Assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Segretario promuove e coordina l’attività politica e garantisce l’attuazione dei deliberati del Congresso. Ha la responsabilità e la rappresentanza legale e politica dell’Associazione.
    3. Il Segretario presenta all’Assemblea dei Soci una relazione sull’attività svolta.
    4. Il Segretario può attribuire incarichi per specifiche iniziative politiche, di studio, di coordinamento.
    5. Il Segretario d’intesa con il Tesoriere può nominare i componenti di della Giunta, le riunioni della giunta, che siano fisiche o di tipo telematico, devono essere pubbliche.
Articolo 6 – IL TESORIERE
    1. Il Tesoriere è eletto dall’assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Tesoriere ha la responsabilità, d’intesa con il Segretario, della gestione amministrativa e della politica finanziaria dell’Associazione.
    3. Il Tesoriere predispone e redige il bilancio e lo presenta all’Assemblea dei Soci per l’approvazione.
    4. I bilanci dell’associazione sono pubblici.
Articolo 7  – PROCEDURA DI MODIFICA DELLO STATUTO
    1. Il presente Statuto può essere modificato soltanto dall’Assemblea dei Soci e con votazioni a maggioranza dei 2 terzi dei presenti salvo l’obbligo di comunicazione di presentazione di modifiche statutarie all’atto della convocazione.(*)
    2. La possibilità di discussione delle modifiche statutarie viene inserita nell’ordine del giorno dell’Assemblea.

(*) Emendamento 1 28-1-17

(**) Emendamento 2 28-1-17

(***) Emendamento 3 28-1-17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...