Un albero per Pannella: lettera aperta al Presidente Arrigoni

Gentile Presidente Arrigoni,

come sa il Consiglio Comunale ha chiesto il settembre scorso che i giardini di Piazza Aquileia a Milano fossero dedicati a Marco Pannella, tramite la richiesta di una deroga alla legge che richiede 10 anni dalla morte per intitolare un bene demaniale di questo tipo. Lo ha fatto con sole 3 astensioni e nessun voto contrario.

Ricordo, e la ringrazio ancora, che Lei aveva dato il suo consenso, come altri esponenti del Centrosinistra come Majorino e Bussolati.

Ricordo inoltre che alla manifestazione ai Giardini Pannella trasmessa in diretta da Radio Radicale tenuta il 3 luglio dello scorso anno ci sono stati interventi, telefonate e messaggi favorevoli alla intitolazione dei Giardini da parte dell’assessore Lorenzo Lipparini, della Assessora Cristina Tajani, della VicePresidente del Consiglio Comunale del PD Elena Buscemi, delle Consigliere Comunali del PD Angelica Vasile e Simonetta D’Amico, del Presidente del Municipio 6 Santo Minniti, del consigliere del Municipio 1 eletto nel PD Ludovico Manzoni.

Il giorno della votazione in Consiglio l’Assessore Del Corno dichiarò che la Giunta si rimetteva al voto del Parlamento Cittadino, che come ho scritto sopra sfiorò la unanimità.

Il gennaio di quest’anno lo stesso Assessore ha dichiarato a Libero che “come nuova amministrazione abbiamo deciso di non concedere eccezioni a una legge di buon senso”.

Il 15 febbraio successivo il Sindaco Sala ha scritto al Corriere della Sera riguardo alla idea di intitolare a Umberto Eco una via “Come è noto, la legge prevede che siano trascorsi dieci anni dalla scomparsa per poter dedicare una via alla memoria di un defunto. Delle eccezioni possono però essere fatte.”.

Abbiamo quindi inviato una lettera aperta al Sindaco per chiedere se questa eccezione potesse riguardare anche i giardini di Piazza Aquileia.  A questa lettera è seguita una serie di sabati di digiuno per chiedere una risposta del Sindaco.

A Maggio incontrando il Sindaco ho saputo che non verranno fatte eccezioni ma che il primo cittadino è favorevole ad avere un albero dedicato a Pannella nei Giardini e quindi è stata inviata una ulteriore lettera aperta, che riporto qui sotto, firmata oltre che da me, che sono il segretario della associazione radicale milanese che si è fatta carico dell’iniziativa del Partito Radicale, da Mauro Broi, Segretario del PSI Milano Area Metropolitana (che ha sostenuto Sala alle ultime amministrative) oltre che da Tiberio Buonaguro, Segretario Provinciale PLI di Milano,  Oliviero Camisani, coportavoce Verdi provincia di Milano, Silvia Casarolli, coportavoce Verdi provincia di Milano e Nicola Fortuna, Presidente Provinciale PLI di Milano.

In attesa di una risposta del Sindaco mi è stato consigliato di contattare l’Assessore Maran, che ha competenza specifica sui giardini. Ma mentre stavamo per contattarlo altri mi hanno spiegato che senza l’assenso del Municipio l’Assessore non può approvare una decisione del genere.

Chiediamo quindi a Lei, come Presidente del Municipio nella cui area sono presenti i Giardini di intervenire nei modi previsti dalle sue competenze per consentire che venga piantato un albero di ginkgo biloba, dedicato al leader radicale nei Giardini di Piazza Aquileia.

Cordiali Saluti,
Gianni Rubagotti, Segretario Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan

Un albero per Pannella: nuova lettera aperta a Sala

immagine

(spedita il 22-5-17)

Egregio Sindaco Sala,

prendiamo atto con soddisfazione che lei personalmente è favorevole alla proposta di Lucio Berté di dedicare un albero di ginkgo biloba, specie sacra al buddismo e cara a Pannella, al leader radicale, collocandolo nei Giardini di Piazza Aquileia.
Questa soluzione è segno di rispetto del voto del Consiglio, prende atto della decisione della giunta successiva alla sua lettera al Corriere ma favorisce concretamente la futura intitolazione dei giardini nel futuro.
Attendiamo allora di sapere se il Suo orientamento personale diventerà un atto della giunta, in maniera da procedere alla collocazione della piantina la invitiamo fin d’ora ad annunciare Lei ai detenuti di San Vittore questo evento in una visita in quella casa circondariale svolta con noi.
Il costo della piantina verrà sostenuto dalla Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”.

Tiberio Buonaguro, Segretario Provinciale PLI di Milano
Mauro Broi, PSI Milano Area Metropolitana
Oliviero Camisani, coportavoce Verdi provincia di Milano
Silvia Casarolli, coportavoce Verdi provincia di Milano
Nicola Fortuna, Presidente Provinciale PLI di Milano
Gianni Rubagotti, Segretario Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”(Lettera aperta ad ulteriori sottoscrizioni)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...