Perché il Partito Radicale non riconosce la Tortora? Risposta di Turco

 

immagine

L’assessore Lipparini alla ultima assemblea della Tortora ha parlato di quando quella associazione ha chiesto di essere sul sito del partito

https://www.radioradicale.it/scheda/539222/assemblea-straordinaria-dei-soci-dellassociazione-enzo-tortora-radicali-milano

1:56:44

Ecco la risposta di Turco, a voi decidere chi è più chiaro

Non c’è da capire ma da leggere, visto che è tutto scritto chiaramente nello statuto : le associazioni sono costituite dagli iscritti al partito radicale che vi si associano. Non c’è bisogno di alcun riconoscimento, è un automatismo logico, non un fatto burocratico.

 

dopo il congresso di radicali italiani del 2014, l’associazione tortora chiese di “apparire sul sito del PRNTT come Associazione del Partito Radicale” ma l’associazione tortora non era (e non è) costituita dagli iscritti al partito radicale, sebbene al suo interno vi siano anche degli iscritti al partito.
tant’è che nella mozione del novembre 2014 l’associazione tortora si impegna a “promuovere, coordinare, sostenere le iniziative del Partito Radicale” … insomma a rappresentarlo territorialmente, ed anche se fosse stata una associazione di iscritti al partito non avrebbe avuto titolo “per esercitare il monopolio della presenza organizzata del partito radicale in ambito territoriale”, è scritto nello statuto.
Per la cronaca

“3. LE ASSOCIAZIONI RADICALI

3.1.1. Le associazioni radicali sono costituite dagli iscritti che vi si associano per conseguire determinati obiettivi della mozione congressuale o per finalità politiche o culturali autonomamente determinate.

Si esprimono in nome degli iscritti che vi si organizzano, e non del partito radicale nel suo complesso, né hanno titolo per esercitare il monopolio della presenza organizzata del partito radicale in un ambito territoriale .

Si autofinanziano e si danno i propri ordinamenti interni.”

http://www.radicalparty.org/it/content/statuto-del-partito-radicale-nonviolento-transnazionale-e-transpartito

 

La Cazzavillan non si è mai presentata come associazione riconosciuta dal Partito Radicale ma come associazione che del partito si è fatta carico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Perché il Partito Radicale non riconosce la Tortora? Risposta di Turco

  1. Per capire: se anche solo un iscritto ad un’associazione, non è contemporaneamente iscritto al PRNTT, tale associazione non può definirsi radicale e quindi apparire sul sito del PRNTT?

    Ci sono quindi tre tipologie di associazioni:
    1- le radicali (quali sono al momento?)
    2 – quelle che si fanno carico del Partito
    3 – quelle che devono cacciare i propri iscritti non iscritti al PRNTT per poter diventare radicali.

    Mi piace

    • Se all’associazione di possono iscrivere non iscritti al PRNTT non è riconosciuta dal Partito: non si deve cacciare nessuno ma semplicemente non iscriverlo finché non ha la tessera. Sul nome radicale lo usa chi vuole e il partito non interviene. Non so quali associazioni sono radicali riconosciute dal PRNTT: credo di sicuro quella Cremonese e Penna Bianca. Bologna fa un ottimo lavoro per il partito senza esserlo, come pure credo la Cazzavillan. Nessuna delle riconosciute può parlare a nome del partito in via esclusiva nel suo territorio. Credo che la regola sia abbastanza chiara: chi ha altri fini e altri metodi ovviamente la digerisce molto male.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...