Pirovano risponde alla nostra lettera aperta

@anitapirovano risponde alla nostra lettera aperta #Carceri #Milano @radicalimilano   @RadioRadicale

Immagine

Anita Pirovano

La Presidente Della Sottocommissione Carceri Di Milano, Anita Pirovano, ha così risposto alla nostra lettera aperta venerdì scorso

“Ho visto solo oggi la vostra missiva e vi ringrazio di aver posto a me e soprattutto al dibattito pubblico questa importante questione.
Condivido con voi il giudizio positivo sulla riforma del sistema penitenziario e dell’esecuzione penale contenuta nel ddl sul diritto penale che invece contiene nel suo insieme anche molte ombre in merito ad esempio alla prescrizione che può allungare di molto i tempi processuali.
Mi risulta che in questi ultimi giorni il ddl sia stato finalmente calendarizzato al senato e quindi lo stralcio eventuale potrebbe risultare non utile o addirittura controproducente.

Rimaniamo attenti agli sviluppi immediati.

Comunque disponibile a un incontro con voi per confrontarci su questo o più in generale sul tema dell’esecuzione penale e dei diritti delle persone ristrette di cui condividiamo la sensibilità, l’impegno e l’importanza.

Cari saluti,
Anita Pirovano”

Noi naturalmente accettiamo la proposta di incontrarci: sarà possibile alla proiezione di Spes contra Spem il 9 marzo in Consiglio Comunale a Milano.

Luca Coscioni ci lasciava oggi nel 2006

#LucaCoscioni ci lasciava oggi nel 2006 @ass_coscioni   @RadioRadicale

immagine

Lo ricordiamo con l’intervento più datato che abbiamo trovato nell’archivio di Radio Radicale, quello al Comitato di Coordinamento dei Radicali presso il Grand Hotel (14 – 17 dicembre 2000). Registrazione audio dell’assemblea “Comitato di Coordinamento dei Radicali presso il Grand Hotel (14 – 17 dicembre 2000)”, svoltasi a Chianciano Terme venerdì 15 dicembre 2000 alle 00:00.

Ricordi di un Congresso della Coscioni a Milano

Ricordi di un Congresso Coscioni a Milano   @RadioRadicale

Immagine.jpg

Il settembre del 2015 sono andato al Congresso della Associazione Coscioni a Milano. Si teneva all’Aquario Civico, una sede molto bella rispetto alla spartana Chianciano di Radicali Italiani e di altre iniziative radicali.

E’ stata la seconda volta che ho incontrato Marco Pannella, prima solo una volta negli anni 90. Me lo ricordavo incazzoso ma lì era più dolce, capace di stare seduto nelle ultime file ad ascoltare durante il dibattito in una stanzetta di una commissione.

E capace di scherzare con Mauro Suttora, facendogli il gesto militare dell’attenti, dopo che gli avevo segnalato la sua presenza.

Un po’ affaticato, ma io pensavo fosse per gli oltre 80 anni e oltre compiuti. Matteo Angioli sempre accanto.

In quel congresso ricordo il suo intervento in risposta a una ombrosa Emma Bonino in cui rivendicava di averle dato dei ruoli che poteva avere lui e che restava convinto della scelta.

E ricordo che mentre parlava i miei vicini lo contestavano rozzamente. Ero nell’ultima fila.

Ho cercato un paio di volte di ricordare loro che senza “quello lì” nemmeno la Coscioni sarebbe esistita. Senza successo.

Effettivamente i suoi interventi erano lunghi, ma ora mi chiedo come si sentono i miei vicini di allora sapendo che erano i suoi ultimi mesi di vita.

So che io allora avevo avuto davanti agli occhi tante cose, che solo ora vedo.

Gianni Rubagotti

 

 

 

 

Il nuovo statuto della Cazzavillan

Il nuovo statuto della Cazzavillan

Statuto precedente (in vigore dalla fondazione al 28-1-17) https://iniziativaradicale.wordpress.com/2016/12/23/statuto-dellassociazione/

STATUTO
Noi sottoscritti, riuniti a Milano in via Andrea Costa 20/A, in data 3-10-2015, animati dalla comune volontà di rilanciare i valori del manifesto “Perché un’altra associazione radicale?”, ci costituiamo in associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”.
Articolo 1 – NOME E SEDE
  1. E’ costituita l’associazione “Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”” con sede legale in via Battisti 21 a Paderno Dugnano.
  2. L’Associazione è retta dal presente statuto in conformità alle leggi e ai regolamenti in vigore.
  3. L’Associazione è costituita per una durata illimitata.
Articolo 2 – SOCI
    1. Chiunque può aderire all’Associazione e divenirne Socio. L’adesione all’Associazione come Socio ha validità annuale
    2. Le condizione per divenire Socio sono l’accettazione del presente Statuto e il versamento della quota annuale di iscrizione all’Associazione stabilita dal Tesoriere in accordo col Segretario
Articolo 3 – ORGANI
    1. Sono organi dell’associazione: l’Assemblea dei Soci, il Segretario, il Tesoriere
    2. Il Segretario può nominare una giunta, affinché lo coadiuvi nell’attività politica ed organizzativa
    3. Il mandato degli organi elettivi è rinnovato dall’assemblea: ordinaria e straordinaria
    4. Entro 60 giorni dall’elezione, i Segretario, è tenuto pena la decadenza, a regolarizzare la propria iscrizione all’Associazione e a iscriversi ad almeno uno dei soggetti radicali costituenti il P.R.N.T.T. o al P.R.N.T.T. (**)
Articolo 4 – L’ASSEMBLEA DEI SOCI
    1. L’Assemblea dei Soci è il massimo organo deliberativo dell’associazione e ne stabilisce gli obiettivi dell’azione politica annuale. E’ costituita da tutti gli iscritti all’Associazione.
    2. L’Assemblea si riunisce in sessione ordinaria una volta all’anno, e si tiene in forma pubblica. E’ convocata dal Segretario e dal Tesoriere, mediante l’invio, anche solo via e-mail, dell’ordine del giorno agli Iscritti almeno 15 giorni prima del suo svolgimento.
    3. L’Assemblea dei Soci elegge il proprio Presidente, discute ed approva l’ordine dei lavori e il regolamento.
    4. L’Assemblea in sessione ordinaria discute ed approva: il bilancio annuale, la mozione politica annuale ed eventuali modifiche allo Statuto. Elegge secondo le modalità previste il Tesoriere ed il Segretario
    5. L’Assemblea può essere convocata in seduta straordinaria dal Segretario dell’associazione sulla base di una letta di convocazione motivata, o qualora ne facciano richiesta almeno 1/3 dei soci dell’associazione. In ogni caso la convocazione dell’Assemblea deve essere comunicata ai soci con almeno 15 giorni d’anticipo
    6. Le deliberazioni dell’Assemblea son prese con voto a maggioranza relativa, salvo nei casi specifici regolati dal presente statuto o dal regolamento dell’Assemblea includendo nel computo dei votanti gli iscritti presenti in assemblea e quelli collegati online (***)
    7. Per l’elezione del Segretario e del Tesoriere ogni iscritto dispone di un voto; è eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza relative dei voti validamente espressi
Articolo 5 – IL SEGRETARIO
    1. Il Segretario è eletto dall’Assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Segretario promuove e coordina l’attività politica e garantisce l’attuazione dei deliberati del Congresso. Ha la responsabilità e la rappresentanza legale e politica dell’Associazione.
    3. Il Segretario presenta all’Assemblea dei Soci una relazione sull’attività svolta.
    4. Il Segretario può attribuire incarichi per specifiche iniziative politiche, di studio, di coordinamento.
    5. Il Segretario d’intesa con il Tesoriere può nominare i componenti di della Giunta, le riunioni della giunta, che siano fisiche o di tipo telematico, devono essere pubbliche.
Articolo 6 – IL TESORIERE
    1. Il Tesoriere è eletto dall’assemblea dei Soci e resta in carica per un anno. Il mandato è rinnovabile.
    2. Il Tesoriere ha la responsabilità, d’intesa con il Segretario, della gestione amministrativa e della politica finanziaria dell’Associazione.
    3. Il Tesoriere predispone e redige il bilancio e lo presenta all’Assemblea dei Soci per l’approvazione.
    4. I bilanci dell’associazione sono pubblici.
Articolo 7  – PROCEDURA DI MODIFICA DELLO STATUTO
    1. Il presente Statuto può essere modificato soltanto dall’Assemblea dei Soci e con votazioni a maggioranza dei 2 terzi dei presenti salvo l’obbligo di comunicazione di presentazione di modifiche statutarie all’atto della convocazione.(*)
    2. La possibilità di discussione delle modifiche statutarie viene inserita nell’ordine del giorno dell’Assemblea.

(*) Emendamento 1 28-1-17

(**) Emendamento 2 28-1-17

(***) Emendamento 3 28-1-17

Rubagotti segretario, Dvorak tesoriere

Rubagotti segretario, Dvorak tesoriere @radicalimilano @RadicalParty @RadioRadicale #radicali

immagine

Alla Assemblea sono stato confermato come segretario.

Ringrazio Rita Tomaselli per l’aiuto come tesoriere in questo primo anno e le chiedo di dare una mano al nuovo tesoriere, Lukas Dvorak, l’autore delle foto ai Giardini Pannella, sì quello che appare in questa foto

immagine

Entrambi siamo stati eletti all’unanimità